Cimitero militare austro-ungarico di Sveto

Escursionisti Ciclisti Appassionati di storia e di turismo della memoria
30 min

Il cimitero di guerra austro-ungarico si trova a “Srednja vas”, come i locali chiamano la parte centrale del paesino di Sveto. Durante la Grande Guerra Sveto, collocato lungo la tratta ferroviaria che collegava Dutovlje a Kostanjevica era un paese delle retrovie austro-ungariche molto trafficato. Alla sua periferia sorgevano vari magazzini, accampamenti e gruppi di baracche. Nell’estate del 1915 la Croce rossa ungherese organizzò nei pressi della chiesa di S. Egidio il “Feldlazarett n. 1” (ospedale da campo n. 1) e non lontano da esso fu realizzato il cimitero di guerra. Già nel 1916 nel cimitero fu eretto il monumento centrale a forma di obelisco, visibile ancora oggi assieme alla targa originale che ricorda i costruttori e i soldati morti nel vicino ospedale. In base alle informazioni dell’Archivio militare di Vienna durante la guerra nel cimitero furono sepolti 1175 soldati.

 

Elenchi dei soldati caduti

Foto: Fundacija Poti miru

Accesso e informazioni utili

Accesso

Il cimitero militare di Sveto si trova vicino alla chiesa di Sant’Egidio a Sveto. L’accesso più facile al cimitero è dalla direzione di Komen verso il paese di Sveto. Al primo incrocio svoltare a sinistra e proseguire dritto a quello successivo, dopo meno di 50 metri noterete alla vostra destra un cimitero piuttosto grande con un monumento centrale.

Informazioni

Center za obiskovalce Pot miru, Kobarid

(Centro visitatori “Walk of Peace”, Kobarid)

Gregorčičeva ulica 8

SI–5222 Kobarid

+386 5 389 0167, +386 31 586 296

turizem@potmiru.si, info.italy@thewalkofpeace.com

www.thewalkofpeace.com

 

TIC Štanjel

Štanjel 1a

SI–6222 Štanjel

+386 5 769 00 56, +386 41 383 986

info@visitstanjel.si

https://www.visitstanjel.si/

Escursionisti Ciclisti Appassionati di storia e di turismo della memoria
30 min

Durata della visita

30 min

Coordinate GPS

45.825664, 13.731432

Periodo consigliato

gennaio‒dicembre

Materiali promozionali

Interreg