“Novak Platz”

Escursionisti Ciclisti Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
Facile | 20 min

L’esercito austro-ungarico nel periodo tra la Prima e la Decima Battaglia dell’Isonzo (maggio 1915–maggio 1917) utilizzò la zona della sella (524 m) tra il monte Košutnik (592 m) ed il monte Kuk (611 m) come retrovia per l’importante tratto del campo di battaglia tra monte Prižnica (quota 383) e Zagora. Al riparo dallo sguardo italiano dal monte Sabotin/Sabotino, in questo luogo venne creato un importante accampamento militare. Nella stessa sella c’era anche un cimitero di guerra. Accanto ad esso venne collocato un monumento in onore del comandante della 1a brigata alpina austro-ungarica, il maggior generale Guido Novak von Arienti, al quale fu affidata la difesa di questa parte del campo di battaglia. Il monumento fu posizionato nei pressi del luogo dove venne ferito, la zona in suo onore venne denominata Generalmajor Novak Platz (Piazza del maggior generale Novak).

Durante la Decima Battaglia dell’Isonzo le truppe italiane riuscirono a passare la difesa austro-ungarica in gran parte del campo di battaglia tra Plave e Zagomila. A causa dei combattimenti in questa zona, il monumento al maggior generale Novak venne danneggiato, fu distrutto anche il vicino cimitero militare.

Foto: (1) Archivio di Društvo soška fronta 1915‒1917; (2‒4) Schirra/Giraldi, PromoTurismoFVG

Accesso e informazioni utili

Accesso

Dopo la frazione di Plave continuare per la strada in direzione Nova Gorica, alla fine della piana svoltare a sinistra in direzione Zagora e Zagomila. Dopo la frazione di Zagomila la strada asfaltata continua come strada carrareccia. All’incrocio successivo svoltare a sinistra e poi, per un pò di tempo, continuare in salita. Poco dopo l’inizio della discesa della carrareccia si trova il monumento, posto lungo la carrareccia che porta alla frazione di Vodice. Se non si desidera ritornare per la stessa strada, è possibile continuare il percorso sino al villaggio Baske e poi sino a Grgarske Ravne. L’accesso al monumento è possibile anche dalla direzione Sveta Gora (Monte Santo), dove tra Sveta Gora e Vodice bisogna svoltare a sinistra in direzione Zagomila, all’incrocio prima di Zagomila svoltare a destra. Continuare per una carrareccia sino al monumento. L’accesso a piedi è possibile da Paljevo o dal Museo all’aperto Vodice.

Informazioni

Center za obiskovalce Pot miru, Kobarid

(Centro visitatori “Walk of Peace”, Kobarid)

Gregorčičeva ulica 8

SI–5222 Kobarid

+386 5 389 0167, +386 31 586 296

turizem@potmiru.si, info.italy@thewalkofpeace.com

www.thewalkofpeace.com

 

TIC Kanal

Pionirska ulica 2

SI–5213 Kanal

+386 5 398 12 13

tic.kanal@siol.net

www.tic-kanal.si

Escursionisti Ciclisti Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
Facile | 20 min

Durata della visita

20 min

Coordinate GPS

46.023101, 13.622368

Altitudine

524 m

Periodo consigliato

gennaio‒dicembre

Equipaggiamento

Scarpe e abbigliamento da trekking, cibo e bevande al sacco, bastoni da trekking

Materiali promozionali

Interreg