Forte di Monte Bernadia-Lonza

Escursionisti Ciclisti Famiglie Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
Facile | 1 h

Il forte di Monte Bernadia-Lonza fu costruito nel 1910, non lontano dal confine con l’Austria-Ungheria. Era parte integrante della difesa lungo il medio corso del Tagliamento e lungo il fiume Torre. La chiusa era integrata da postazioni permanenti di artiglieria sulle vette di Pocivalo, Campeon, Faeit, Ciuc dal Ronco e dal forte di Adorgnano. Nell’ottobre 1917 il forte Bernadia-Lonza fu disarmato e quindi non prese mai parte alle vicende della Grande Guerra.
La ben conservata rocca offre anche un bel panorama sulla pianura friulana e sulle vette delle Prealpi Giulie. Dal cortile interno, una scala sulla sinistra conduce alle postazioni di attacco e alla difesa del fossato intorno al forte. Dietro c’era un deposito di munizioni. I piani terra servivano da abitazione per i soldati e sono visibili anche i resti di un montacarichi che trasportava munizioni dalla parte inferiore del forte alla parte superiore del forte, dove erano installati quattro cannoni da 149 mm. I punti dove un tempo si trovavano i cannoni sono ora coperti da cupole.

Foto: Paolo da Pozzo, PromoTurismoFVG

Accesso e informazioni utili

Accesso

Raggiungere il comune di Tarcento. Una volta arrivati al centro del paese, seguire le indicazioni per Sedilis‒Monte Bernadia.

Informazioni

IAT Tarcento
Via Julia 13,
I‒33017 Tarcento (UD)
+39 0432 791471
turismo@com-tarcento.regione.fvg.it

Escursionisti Ciclisti Famiglie Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
Facile | 1 h

Durata della visita

1 h

Coordinate GPS

46.234357, 13.256107

Altitudine

830 m

Periodo consigliato

marzo‒ottobre

Equipaggiamento

Scarpe e abbigliamento da trekking

Materiali promozionali

Interreg