Cimitero militare austro-ungarico di Aurisina/Nabrežina

Escursionisti Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
20 min

Nel cimitero di Aurisina/Nabrežina sono sepolti i soldati austro-ungarici caduti tra il 1915 e il 1917 sull’altopiano carsico. Nel cimitero c’è un piccolo monumento con la scritta bilingue Qui riposano 1934 soldati austro-ungarici. Su ognuna delle circa 1000 croci sono scritti i nomi di due soldati caduti.
Durante l’Undicesima Battaglia dell’Isonzo in questo territorio avvennero terribili combattimenti. L’esercito italiano cercò invano di sfondare le linee di difesa austro-ungariche attorno il Monte Ermada/Grmada. I paesi circostanti vennero distrutti, il castello di Duino danneggiato e vi fu un gran numero di vittime da entrambe le parti.
Nel biennio 1974‒75, l’Unione dei giovani Vigili del Fuoco dell’Alta Austria (OÖ Jugendfeuerwehrverband) cominciò la ristrutturazione del cimitero; nel 1993, 1996, 2010 e nel 2012 l’opera venne proseguita dall’organizzazione austriaca Croce nera (Schwarzes Kreuz).

Elenchi dei soldati caduti
Foto: Paolo da Pozzo, PromoTurismoFVG

Accesso e informazioni utili

Accesso

Il cimitero si raggiunge attraverso il sentiero CAI 32 con partenza da Aurisina/Nabrežina. Si prosegue sino al sottopassaggio autostradale, dietro al quale si apre un prato che al termine, leggermente sulla sinistra, conduce in fondo alla dolina carsica Šišček dove si trova il cimitero. Esso dista 600 metri dal centro del paese, ad alcuni chilometri di distanza, invece, dal Museo all’aperto Monte Ermada/Grmada.

Informazioni

Sistiana Infopoint
Sistiana, 56/B
I–34011 Duino-Aurisina (TS)
+39 040 299166
info.sistiana@promoturismo.fvg.it
www.turismofvg.it

Escursionisti Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
20 min

Durata della visita

20 min

Coordinate GPS

45.753909, 13.677036

Periodo consigliato

gennaio‒dicembre

Materiali promozionali

Interreg