Tombe austro-ungariche nel cimitero di Pontafel

Escursionisti Appassionati di storia e di turismo della memoria
15 min

Il Comune di Pontebba vanta una storia piuttosto interessante. Il Rio Pontebbana costituiva il confine tra la parte austro-ungarica, denominata Pontafel, e la parte italiana, denominata Pontebba. Dopo la firma dei trattati di pace il confine fu spostato a nord di Tarvisio/Trbiž/Tarvis. Tuttavia, esistono ancora due cimiteri – uno su ciascuna sponda del fiume. Nel cimitero civile di S. Antonio a Pontafel lungo il muro di cinta sono poste 21 lapidi con placche in metallo, che contrassegnano le tombe dei soldati austro-ungarici identificati e non identificati, caduti soprattutto nell’estate del 1915.

Elenchi dei soldati caduti
Foto: Gabriele Menis, PromoTurismoFVG

Accesso e informazioni utili

Accesso

Da Tarvisio/Trbiž/Tarvis: seguire la strada Via Giuseppe Mazzini, prima di attraversare il ponte sul Rio Pontebbana, svoltare a destra in Via Pramollo (SP110). Il cimitero si vedrà sulla vostra destra dopo 550 metri.

Informazioni

Tarvisio Infopoint
Via Roma, 14
I–33018 Tarvisio (UD)
+39 0428 2135, +39 0428 2972
info.tarvisio@promoturismo.fvg.it
www.turismofvg.it

Escursionisti Appassionati di storia e di turismo della memoria
15 min

Durata della visita

15 min

Coordinate GPS

46.509167, 13.302593

Periodo consigliato

aprile‒novembre

Materiali promozionali

Interreg