Monte Vršič

Escursionisti Appassionati di storia e di turismo della memoria
Impegnativa | 6 h

Crinale Krnčica‒Vršič‒Kal

Il crinale che dal Krn (Monte Nero) si snoda verso la conca di Bovec (Plezzo) fu conquistato quasi interamente dagli italiani già prima della Prima Battaglia dell’Isonzo. Rimase nelle mani austro-ungariche solo la parte a estremo nordovest del crinale sottostante il Kal, che è diventata teatro di feroci battaglie. Nonostante le numerose vittime queste posizioni rimasero nelle mani austro-ungariche fino allo sfondamento del fronte, già durante la guerra i soldati fecero riferimento alla brutalità dei combattimenti con i nomi che diedero alle proprie posizioni – proprio in quest’area si trova la così chiamata trincea dei morti. 

Testo: Jaka Fili
Foto: Matevž Lenarčič, Aerovizija, Fundacija Poti miru

Accesso e informazioni utili

Accesso

Da Kobarid (Caporetto) seguire le indicazioni per Drežnica e quindi in paese girare a sinistra verso Drežniške Ravne. All’incrocio prima del paese girare a destra verso Zaprikraj. Parcheggiare presso la fontana e seguire la segnaletica per Zaprikraj. Fino alla malga Zaprikraj potete seguire la strada bianca o la segnaletica di Walk of Peace. Dalla malga parte un sentiero verso il Vršič.

Consigliamo anche la visita del Museo all’aperto Zaprikraj che si trova a due chilometri dalla malga.

Informazioni

TIC Kobarid
Trg svobode 16
SI–5222 Kobarid
+386 5 380 04 90
info.kobarid@dolina-soce.si
www.soca-valley.com

TIC Bovec
Trg golobarskih žrtev 22
SI–5230 Bovec
+386 5 384 19 19
info.bovec@dolina-soce.si
www.soca-valley.com

 

Info središče čezmejne Ekoregije Julijske Alpe

(Centro visite dell’Ecoregione transfrontaliera delle Alpi Giulie)Na Logu v Trenti
SI–5232 Soča
+386 5 388 93 30
dom-tnp.trenta@tnp.gov.si
https://www.tnp.si

Escursionisti Appassionati di storia e di turismo della memoria
Impegnativa | 6 h

Durata della visita

6 h (ulteriori 3.30 h per la visita al Museo all’aperto Zaprikraj)

Coordinate GPS

46.296851, 13.633415

Altitudine

1897 m

Periodo consigliato

aprile‒novembre

Equipaggiamento

Scarpe e abbigliamento da trekking, cibo e bevande al sacco, torcia elettrica, bastoni da trekking

Materiali promozionali

Interreg