Ossario italiano di Oslavia/Oslavje

Escursionisti Ciclisti Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
1 h

L’ossario si trova nell’abitato di Oslavia/Oslavje, presso Gorizia/Gorica. Venne costruito nel 1938 su progetto dell’architetto romano Ghino Venturi. La struttura occupa una superficie triangolare, è formato da quattro torri, una centrale e tre laterali. In ogni torre, lungo le pareti, sono disposte le celle mortuarie che conservano i resti dei soldati identificati. I corpi non identificati sono sepolti in tombe comuni che si trovano al centro di ognuna delle tre torri laterali, collegate tra loro da corridoi sotterranei nei quali ci sono delle cripte. La torre più importante è quella centrale, dove riposano 13 uomini che ottennero la medaglia d’oro per meriti di guerra. Nell’ossario ci sono le spoglie di 57.739 soldati che erano stati prima seppelliti nei cimiteri militari dei paesi da Kamno a Gorizia.

Elenchi dei soldati caduti
Foto: (1) Schirra/Giraldi, PromoTurismoFVG; (2) Fundacija Poti miru; (3) Jure Batagelj, Fundacija Poti miru; (4) Tanja Gorjan, Fundacija Poti miru

Accesso e informazioni utili

Accesso

Da Brda (SI): a San Floriano del Collio/Števerjan attraversare il confine di Stato e proseguire per la strada SP17 sino ad Oslavia/Oslavje.
Da Gorizia/Gorica (I): seguire la Via don Bosco, attraversare il Ponte del Torrione e poi proseguire per la strada SP17 per Oslavia.

Informazioni

Gorizia Infopoint
Corso Italia, 9
I–34170 Gorizia
+39 0481 535764
info.gorizia@promoturismo.fvg.it
www.turismofvg.it

Escursionisti Ciclisti Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
1 h

Durata della visita

1 h

Coordinate GPS

45.968982, 13.614142

Periodo consigliato

gennaio‒dicembre

Materiali promozionali

Interreg