Tour di trekking storico al monte Mrzli vrh

Escursionisti Famiglie Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
Media | 8‒9 h

Vivete la visuale panoramica, gustate l’aria montana e la bellezza della natura incontaminata, assaporate una piccola parte della vita nelle malghe di montagna, venite a contatto con il patrimonio del fronte dellʼIsonzo.

Il Museo all’aperto della Grande Guerra Mrzli vrh
Gli escursionisti salendo al Mrzli vrh (1359 m) possono camminare tra i resti della prima linea di difesa del fronte italiana ed austro-ungarica. Il versante del Mrzli vrh è stato, durante la Grande Guerra nell’Alta valle dell’Isonzo, il luogo di combattimento più sanguinoso. La sommità è ricoperta da numerose trincee e caverne. In una delle caverne austro-ungariche ancora oggi si trova un altare apposto da soldati magiari.

Malghe montane
Nell’Alta valle dell’Isonzo ci sono ancora malghe in attività. Durante il periodo estivo queste malghe rivivono. Gli allevatori spostano gli animali dalle valli ai monti ed inizia la produzione di formaggio e ricotta con un vecchio, tradizionale sistema. Nei pressi del Mrzli vrh, entrando nel mondo dei segreti caseari, potrete far capolino sulle malghe Kašina, Sleme e Polog.

La chiesa commemorativa del Santo Spirito a Javorca
Con le proprie mani e con contributi volontari venne costruita, nel periodo del fronte dellʼIsonzo, dai soldati austro-ungarici per conservare la memoria dei compagni deceduti. Durante la guerra la messa veniva celebrata ogni domenica e la chiesa era visitata unitamente da cattolici, protestanti, ortodossi, musulmani e persino atei, che qui per un breve periodo riuscivano a dimenticare gli orrori della guerra. Inserita nell’eccezionale ambiente naturale delle Alpi Giulie, la chiesa oggi non è solo una perla artistica unica, ma conserva anche il suo valore simbolico di concordia e di pace.

Foto: (1) Matevž Lenarčič, Fundacija Poti miru; (2) Ksenija Vogrinc; (3‒7) Peter Kelih, Fundacija Poti miru

Informazioni utili

Prezzo: 40 €/ora per gruppi fino a 30 persone
Supplemento:
– costo del trasporto dal paese Krn e da Javorca a Kobarid
– ingresso alla chiesetta del S. Spirito a Javorca

È richiesta la prenotazione anticipata.

Punto di ritrovo: da stabilirsi di comune accordo

Informazioni

Center za obiskovalce Pot miru, Kobarid
(Centro visitatori “Walk of Peace”, Kobarid (Caporetto))
Gregorčičeva ulica 8
SI–5222 Kobarid
+386 5 389 0167, +386 31 586 296
turizem@potmiru.si, info.italy@thewalkofpeace.com
www.thewalkofpeace.com

Escursionisti Famiglie Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
Media | 8‒9 h

Durata della visita

8‒9 h

Materiali promozionali

Interreg