Colle Sant’Elia

Escursionisti Ciclisti Famiglie Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
1 h

Il Cimitero degli invitti della Terza Armata venne realizzato sul Colle di Sant’Elia. L’idea del cimitero nacque già nel 1919 su proposta dell’Uffi­cio militare per i Caduti di Guerra. Per questo motivo è conosciuto come il primo ossario e monumento ai caduti nella Grande Guerra. Il cimitero venne inaugurato nel 1923 e, al suo interno, vennero sepolti 30.000 caduti. Quando nel 1938 venne solennemente aperto il Sacrario di Redipuglia/Redipulja, nel quale furono trasferite le spoglie dei soldati sepolti sul Sant’Elia, il cimiteroperse la propria funzione. Per questo motivo fu poi trasformato in Parco della Rimembranza.
Oggi una larga gradinata conduce alla cima del colle, incorniciata da alberi su entrambi i lati, lungo i quali sono disposte anche delle copie dei monumenti tombali e delle epigrafi originarie. In cima oggi non vi sono più la cappelletta e l’obe­lisco, bensì una colonna romana portata qui da Aquileia in memoria dei caduti di tutte le guerre.

Foto: (1‒3) Simon Kovačič, Fundacija Poti miru; (4) Tanja Gorjan, Fundacija Poti miru

Accesso e informazioni utili

Accesso

Strada SR305

Informazioni

Centro visitatori “Walk of Peace”, IAT Fogliano Redipuglia
Via III Armata, 37
I–34070 Fogliano Redipuglia (GO)
+39 0481 489139, +39 346 176 1913
info@prolocofoglianoredipuglia.it
http://www.prolocofoglianoredipuglia.it/

Casa III Armata
Via III Armata
I‒34070 Fogliano Redipuglia (GO)
+39 0481 489024, +39 0481 489024

Escursionisti Ciclisti Famiglie Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
1 h

Durata della visita

1 h

Coordinate GPS

45.849696, 13.480987

Periodo consigliato

gennaio‒dicembre

Materiali promozionali

Interreg