Casa Bergamas

Escursionisti Ciclisti Appassionati di storia e di turismo della memoria
5 min

Nel 1920 le spoglie del milite ignoto vennero trasportate a Roma per essere deposte e custodite in Piazza Venezia all’interno dell’Altare della Patria (monumento al primo re italiano). Le spoglie, inviate a Roma, furono scelte da Maria Bergamas, madre di Antonio Bergamas, caduto in battaglia nel 1916 sul colle del Cimone sull’Altopiano di Asiago. Le spoglie di Antonio Bergamas rappresentano tutti i soldati scomparsi e non identificati nella Grande Guerra. Sulla casa natale di Antonio a Gradisca d’Isonzo/Gradišče è presente una targa commemorativa con la scritta: “In questa casa nacque Antonio Bergamas che irradiata la giovinezza dell’ideale di Mazzini il XVIII giugno MCMXVI nel nome santo d’Italia suggellava sul Cimone la sua fede col sangue.”

Foto: Gabriele Menis, PromoTurismoFVG

Accesso e informazioni utili

Accesso

La casa Bergamas è visibile nel centro storico di Gradisca d’Isonzo/Gradišče. È situata nei pressi della sede Municipale di Palazzo Torriani.

Informazioni

IAT Gradisca d’Isonzo
Via Ciotti, 49
I–34072 Gradisca d’Isonzo (GO)
+39 0481 960624
prolocogradisca@virgilio.it
www.prolocogradisca.it

Escursionisti Ciclisti Appassionati di storia e di turismo della memoria
5 min

Durata della visita

5 min

Coordinate GPS

45.889567, 13.50342

Periodo consigliato

gennaio‒dicembre

Materiali promozionali

Interreg