Ara Pacis Mundi di Medea

Escursionisti Ciclisti Famiglie Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
30 min

Sul colle di Medea si erge un complesso monumentale che ricorda i soldati caduti di tutte le guerre, che conduce simbolicamente l’uomo verso la pace e la fratellanza. Si trova a metà strada tra Gorizia/Gorica e Palmanova, dove sorgeva uno degli osservatori utilizzati da Vittorio Emanuele III. Copre una superficie di 1500 metri quadrati, in una posizione scelta con cura, e venne completato in soli sei mesi, nel 1951.
L’Ara Pacis Mundi è costruito in marmo travertino. Le parti nord e sud sono divise da un’apertura che si trova proprio in mezzo, il lato est è composto da quattordici colonne alte tredici metri. Al centro del complesso si trova un altare, lungo tre metri e alto cinque metri. Al suo interno c’è un’urna contenente le zolle di terra degli 800 cimiteri di guerra in Italia. Sull’altare c’è una scritta: L’odio produce morte, l’amore genera vita.

Foto: (1) Simon Kovačič, Fundacija Poti miru; (2‒4) Gabriele Menis, PromoTurismoFVG

Accesso e informazioni utili

Accesso

Attraversare Medea e proseguire per la strada SP6, alla fine del paese svoltare a destra in direzione del monumento Ara Pacis Mundi che si trova in cima al colle di Medea. Per arrivare in cima seguire le indicazioni.

Informazioni

Gorizia Infopoint
Corso Italia, 9
I–34170 Gorizia
+39 0481 535764
info.gorizia@promoturismo.fvg.it
www.turismofvg.it

IAT Gradisca d’Isonzo
Via Ciotti, 49
I–34072 Gradisca d’Isonzo (GO)
+39 0481 960624
prolocogradisca@virgilio.it
www.prolocogradisca.it

Escursionisti Ciclisti Famiglie Appassionati di storia e di turismo della memoria Gruppi organizzati
30 min

Durata della visita

30 min

Coordinate GPS

45.925075, 13.434925

Periodo consigliato

gennaio‒dicembre

Materiali promozionali

Interreg