Tappa 11 IT

Redipuglia/Redipulja‒Monfalcone/Tržič

Escursionisti Appassionati di storia e di turismo della memoria
Media

Il viaggio nel Carso della Grande Guerra continua anche con questa tappa che ripercorre la parte più meridionale del fronte dell’Isonzo, da Redipuglia/Redipulja a Monfalcone/Tržič.
La partenza prevede la risalita del ciglione carsico che può avvenire attraverso la scalinata del Sacrario di Redipuglia oppure seguendo la strada asfaltata (Via Carso, anche indicato come sentiero CAI 77) che inizia alla destra del Sacrario.
Terminata la salita all’altezza di un bivio, si va a destra in direzione di Doberdò del Lago/Doberdob e si arriva in pochi minuti al Museo all’aperto della Dolina del XV Bersaglieri per poi incrociare i resti del poderoso Trincerone italiano una volta iniziato lo sterrato. Svoltando a destra, si possono percorrere diversi tratti di questa trincea e raggiungere anche il cippo che indica la cima del Monte Sei Busi.
Tornati alla strada sterrata, si continua in direzione di Doberdò del Lago ripercorrendo idealmente i movimenti dei soldati sull’altopiano dopo le prime battaglie dell’Isonzo. Dopo circa un’ora di passeggiata circondati dalla bassa vegetazione carsica, si incontrano le prime case e la strada ritorna ad essere asfaltata prendendo il nome di Via Osimo.
Qui, sulla destra, spicca il significativo monumento ai soldati sloveni caduti sul fronte dell’Isonzo.
All’incrocio con Via Gorizia, si mantiene la destra e si cammina lungo il marciapiede fino a raggiungere Via Vallone dove si seguono le indicazioni verso il Centro Visite Gradina. Prestando attenzione (la via è piccola ma comunque aperta al traffico) si giunge in circa 20 minuti al Centro, entrando così anche nella Riserva Naturale dei Laghi di Doberdò e Pietrarossa.
Si percorre il sentiero CAI 78 che, dapprima con molta facilità e poi con qualche tratto sconnesso, in mezz’ora circa conduce a Casa Cadorna da dove si può anche ammirare lo splendido panorama sul Lago di Doberdò/Doberdobsko jezero.
Da Casa Cadorna quindi si scende proprio verso il Lago in modo da raggiungere il sentiero CAI 72 e poi il sentiero CAI 82 sino ad arrivare ai rilievi carsici di Monfalcone, incontrando dapprima la Rocca e poi l’ingresso al Parco Tematico della Grande Guerra di Monfalcone/Tržič, ultimo ma significativo punto d’interesse di questa tappa.

Foto: (1, 2, 4) Schirra/Giraldi, PromoTurismoFVG; (3) PromoTurismoFVG; (5) Paolo da Pozzo, PromoTurismoFVG; (6) Simon Kovačič, Fundacija Poti miru

Accesso e informazioni utili

Accesso

Trasporto pubblico:

Linee Autobus APT Gorizia:
Linea G01: Gorizia–Aeroporto–Monfalcone–Grado
Linea G03: Gradisca d’Isonzo–San Pier d’Isonzo–San Canzian d’Isonzo–Monfalcone
Linea G07: Gorizia–Poggio Terza Armata–Sagrado–Monfalcone
Linea G51: Udine–Aeroporto–Monfalcone–Trieste

Parcheggio (punto di partenza e d’arrivo della tappa):
Partenza: parcheggio del Sacrario di Redipuglia/Redipulja
Arrivo: Monfalcone/Tržič (lungo la viabilità)

Informazioni

Centro visitatori “Walk of Peace”, IAT Fogliano Redipuglia
Via III Armata, 37
I–34070 Fogliano Redipuglia (GO)
+39 0481 489139, +39 346 176 1913
info@prolocofoglianoredipuglia.ithttp://www.prolocofoglianoredipuglia.it/
IAT Monfalcone
Via Sant’Ambrogio, 21
I–34074 Monfalcone (GO)
+39 0481 282352
turismo@monfalcone.info
www.visitmonfalcone.it

Escursionisti Appassionati di storia e di turismo della memoria
Media

Coordinate GPS

Partenza: 45.850356, 13.486162
Arrivo: 45.803465, 13.552803

Lunghezza

17 km

Ascesa

255 m

Discesa

242 m

Avvertimento

Per via dei recenti incendi sul Carso, informatevi precedentemente sulle condizioni locali.

Periodo consigliato

gennaio‒maggio, settembre‒dicembre, giugno‒agosto*
* In estate prestare attenzione per le elevate temperature e possibili tratti di media lunghezza senza ombra.

Equipaggiamento

Scarpe e abbigliamento da trekking, cibo e bevande al sacco, torcia elettrica, bastoni da trekking

Materiali promozionali

Interreg